Il senso della fatica a scuola: perchè tuo figlio ne ha bisogno

I ragazzi di oggi più di altre generazioni passate non vogliono fare fatica.

In effetti dispongono di tutto quanto desiderano: la tecnologia è alla loro portata, i genitori sono disposti a sacrificarsi per renderli felici, possono operare più scelte. Rimane la scuola che  richiede la fatica di un impegno fisso e costante e che i ragazzi mal tollerano.

“Siamo noi ad averli abituati troppo bene o è l’apprendimento a richiedere maggiore sforzo?”

Ai genitori che mi fanno questa domanda che profuma molto di “sociologico”  rispondo che la risposta non vale per tutti ed ognuno deve trovare la propria.

La scuola ha cambiato le sue richieste diventando un po’ più prestazionale e richiestiva: più attenta ad intercettare gli alunni in difficoltà di apprendimento, rischia però oggi di andare all’eccesso opposto e di perdere la propria mission.

La mission della scuola è dare strumenti ai ragazzi che li aiuti a leggere la realtà, a conoscere i fatti importanti della storia per orientarsi nel presente e creare un futuro migliore. 

La scuola non è solo un luogo dove si ricevono contenuti: la scuola è un luogo dove i ragazzi crescono, e vengono aiutati a crescere.

La crescita implica fatica: non è possibile “NON CRESCERE” .  

CRESCERE ha la stessa radice del verbo CREARE: creiamo tutti i giorni, cresciamo tutti i giorni.

Per creare una torta hai dedicato del tempo, hai pensato, hai fatto delle valutazioni, delle ipotesi, hai programmato ecc…e tutto ciò ha richiesto un impegno, e l’impegno è fatica. 

La fatica fa parte della quotidianità sia essa quella di un bambino sia quella di un adulto. Abbassare la percezione della fatica che serve per imparare non aumenta la motivazione, ma la abbassa e crea l’illusione che domani si farà meno fatica ad imparare.

La verità che va detta è che domani la fatica ci sarà ma sarà diversa, perchè oggi abbiamo imparato a tollerarla e  a gestirla meglio di ieri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *